• +393285781761 +39335394303
  • info@giostratorre.it

Giudicato di Torres – 10 anni di attività

logo_giudicato

Gli Arcieri che daranno vita all’esibizione della Giostra della Torre e che rappresenteranno i Rioni cittadini per l’attribuzione del Palio fanno parte dell’AssociazioneGiudicato di Torres” che quest’anno, come gli Sbandieratori e Musici della Città dei Candelieri celebra il proprio decimo compleanno!

giudicato1

L’Associazione Culturale di volontariato Giudicato di Torres, nasce con lo scopo di promuovere e divulgare gli usi e costumi medievali attraverso la ricerca e nello specifico lo studio del Medioevo in Sardegna. Una attenzione speciale è dedicata al momento in cui protagonisti del medioevo sardo erano i quattro regni giudicali, con particolare riguardo alle vicende del Giudicato di Torres, dal quale l’associazione stessa prende il nome.  Le origini dell’associazione risalgono al 2006, quando viene ufficialmente fondata e costituita dall’idea di creare un gruppo di giovani studiosi e appassionati che operasse nell’ambito della valorizzazione delle risorse storiche, culturali e architettoniche nella Sardegna Giudicale attraverso la ricerca storica e scientifica e la successiva divulgazione tramite ricostruzioni e rievocazioni storiche, elaborati multimediali e la promozione di eventi culturali quali convegni documentari, mostre. Nel corso degli ultimi nove anni i componenti dell’associazione hanno di sviluppato capacità organizzativa, competenze e coerenza nei progetti realizzati, offrendo un’alternativa di sviluppo culturale in un settore, quello delle rievocazioni storiche a tema medievale, poco conosciuto nel Nord della Sardegna. Durante tutto l’anno l’associazione lavora a progetti laboratoriali  che si propongono di formare chiunque si avvicini all’idea statutaria di ricostruire e divulgare la nostra identità partendo dalla storia indirizzati su cinque temi che si ritengono fondamentali per un opera di valorizzazione fedele al contesto cronologico. I progetti sono destinati a coloro che intendono arricchirsi della storia della Sardegna e di Porto Torres durante il periodo medievale, addentrandosi negli usi e nei costumi dell’epoca. Le finalità del progetto comprendono fra le iniziative principali la riproduzione di abiti storici, armi e armature, manufatti ceramici ed utensili metallici e lignei. Attraverso incontri e seminari di preparazione teorica si studia la storia dei 4 giudicati della Sardegna con un’attenta ricerca bibliografica iconografica integrata dai risultati offerti dalla scienza  archeologica che riporta in luce gli elementi materiali per un diretto confronto.

giudicato2

Fra le attività associative culturali, sociali e sportive praticate durante l’anno il tiro con l’arco storico, la scherma medievale, la falconeria, i giochi e le danze medievali, queste ultime trattano anche il periodo del primo rinascimento per i pochi documenti noti, che hanno portato ad estendere di qualche decennio il periodo di studio del quale l’associazione si occupa.

giudicato3

Un’altra tematica sviluppata è quella dello studio e preparazione delle pietanze medievali, in particolare dei dolci, confrontando i ricettari medievali noti con i prodotti locali, le ricette tradizionali tramandateci e ancora il confronto con i dati archeologici. Approfondito lo studio sull’impiego delle spezie e delle erbe selvatiche studiate queste ultime anche come erbe curative. L’approfondita ricerca dei diversi settori ha permesso all’associazione di dedicarsi al mondo delle rievocazioni storiche. Con questo termine s’intende chiaramente la ricostruzione fedele di vicende storiche realmente accadute, attraverso studi accurati affinché sia ridotto al minimo l’anacronismo delle vicende che si vanno a divulgare scegliendo un mezzo recepibile dal più ampio pubblico, che può facilmente immedesimarsi nel medioevo. Grazie alla serietà ed alla competenza dei componenti, che vantano un eccezionale curriculum, è stato possibile realizzare convegni di studio in collaborazione con enti ed istituzioni, rievocazioni storiche, collaborazioni per la stesura di pubblicazioni a carattere nazionale, partecipazione a svariate manifestazioni di carattere storico e folkloristico in tutta la Sardegna. In particolare operando nel settore del volontariato, l’associazione ha contribuito concretamente allo sviluppo culturale e turistico della città di Porto Torres. Il  prossimo obiettivo dell’Associazione è quello della realizzazione di un film-documentario o cortometraggio sulla storia del Giudicato di Torres.  Il progetto nasce dalla riflessione su quanto poco si conosca la storia medievale della Sardegna. Nel corso di nove anni di attività si ha avuto modo di capire che manca una base di fondo delle conoscenze storico artistiche e culturali che costituiscono la nostra identità, che andrebbe colmata già dai primi anni scolastici. Si è pertanto pensato di sviluppare diverse forme di divulgazione, affinché il più vasto pubblico possibile possa avvicinarsi a questo periodo storico. Il principio generale è quello del conoscere per valorizzare, conoscere la storia, conoscere i personaggi, conoscere i luoghi delle proprie radici e della propria identità. Questa conoscenza va a vantaggio della tutela e della valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale, architettonico in cui viviamo e che se conosciuto e valorizzato può incrementare turismo e pertanto lavoro. L’utilizzo di diversi supporti per la divulgazione, quali la rievocazione storica, le mostre, i convegni, i libri, i documentari o cortometraggi, permette di raggiungere il più vasto pubblico, locale, ma anche nazionale ed internazionale. Soprattutto l’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di evidenziare l’importanza strategica del nostro territorio, della sardegna e nello specifico del regno di torres al centro del mediterraneo costantemente sotto i riflettori di impero e papato.

Segui l’Associazione Giudicato di Torres su Facebook